Reggia di Caserta

Posted |


Reggia di Caserta

 

Reggia di caserta 

To get there press

1111

Welcome to

the  gate to your experimental visit in reggia di Caserta

L’occasione  di questa proficua collaborazione si è data grazie alla partecipazione della Wondering ai lavori del Forum Internazionale  “Le vie dei mercanti” -organizzato dal Dipartimenti di Architettura e Disegno Industriale della SUN e coordinato dal  prof. Carmine Gambardella-  che, giunto alla tredicesima edizione,  propone quest’anno alla comunità scientifica di riflettere sulla stretta relazione che esiste oggi tra le nuove tecnologie e le dinamiche di fruizione del patrimonio culturale. Quando Idit Goldfischer ci ha proposto di popolare la piattaforma che era sua intenzione presentare in occasione del Forum con contenuti relativi ad un bene inserito nel patrimonio della Campania e di farlo attraverso l’attivazione di una attività di workshop che coinvolgesse i nostri studenti abbiamo immediatamente raccolto la sfida e iniziato a ragionare su come  organizzare e condividere questa esperienza con gli allievi del Laboratorio di Multimedia Graphics del Corso di Studi in Design e Comunicazione. E’ stato chiaro sin dalla prima telefonata tra Idit e me che ci accomunava una identica attitudine ad intendere il patrimonio culturale come un’esperienza da vivere e come una preziosa occasione di crescita culturale attraverso le nuove modalità del social learning e del gioco della partecipazione collettiva. Con entusiasmo 10 giovani allievi del corso hanno partecipato, inventato, condiviso esperienze ed emozioni provate in una inconsueta visita alla Reggia di Caserta – il sito scelto per la sperimentazione- immaginata come un luogo in cui immergersi con i propri sensi e le proprie emozioni ed in cui provare ad attivare strategie di uso dello spazio e di gioco che ha consentito ai magnifici spazi della Reggia di essere inseriti in un  circuito di ‘esperienza possibile’, di luoghi da toccare e con cui interagire. Ad esperienza compiuta non si può che essere soddisfatti! Dal punto di vista didattico si è trattata di una ottima occasione per sperimentare forme di apprendimento legate all’esperienza fisica dei luoghi più che all’apprendimento di nozioni sui luoghi . E’ stato interessante portare a ragionare gli allievi su problemi di concept e di processo piuttosto che non su uno specifico prodotto multimediale. Poter utilizzare una piattaforma esistente verificandone potenzialità e punti di debolezza è stato interessante esercizio critico per entrambi docenti e allievi. Non c’è che da sperare che l’esperienza possa continuare su progetti specifici legati agli attuali orientamenti del Mibac che spinge tutti gli attori del processo culturale  ad agire nella direzione di una maggiore partecipazione e condivisione dell’esperienza legata al Cultural Heritage. 

Un ringraziamento particolare va all’Associazione Amici della Reggia nella persona del Presidente dott. Marcellino Amato per aver creduto nell’iniziativa e per aver sensibilizzato i Responsabili della Reggia di Caserta che con grande disponibilità hanno offerto la loro collaborazione al buon esito dell’iniziativa”.
a domani!

 Alessandra Cirafici & Manuela Piscitelli

Prof.arch

alessandra.cirafici@unina2.it

Manuela.piscitelli@unina2.it

Seconda Università degli Studi di Napoli

The Project Story

 

The Conference “Le Vie Dei Mercanti” that will take place between the 11-13 of June in Naples and Capri, will deal this year with “Heritage and Technology”. The organizer of the conference, as in every year, is the faculty of architecture and industrial design of the “seconda universita degli studi di Napoli”.

Since our project, among others, is dealing with those two main topics, we have decided to send our abstract to the conference committee.

The abstract was accepted, and right after, we were working on the preparation of the full paper, together with the initiative to organize a workshop with the students of industrial design course of the “seconda universita degli studi di Napoli”.

The objective of this workshop was to create with our innovative platform, an interactive social site of the “Reggia di Caserta” (Royal Place of Caserta), that will be used to maintain the “Reggia di Caserta” heritage by creating a repository of experiences, while using the 21st century technology.

We sent our proposal to have the workshop to the “seconda universita degli studi di Napoli” and quite soon after, we received a very cooperative answer by Prof.arch Alessandra Cirafici and Prof.arch Manuela Pischitelli.

 

The Workshop was managed by Shani Ziv “Experiencity” and “thewandering” Founder and by myself.

Workshop took place between the 11th -15th of May, in the Faculty of Architecture in Aversa, and in the ”Reggia di Caserta”, with the participation of 10 students that are in their third and last year of the industrial design degree, and with the great and close cooperation of the” Reggia di Caserta” Management.

The first day was dedicated to a theoretical background on the idea, methods, tools and its benefits.

The second and third days were focused on working in the “Reggia the Caserta” itself;                                 Working in groups, collecting materials and ideas, discussing, upgrading and improving the level of work done.  Both Professors and the students were very much enthusiastic , and therefore level of results was interesting and inspiring.

Within one working week we manage to create an interactive social site for the “Reggia the Caserta”, with a formal and informal knowledge, and games that will make the experience of visiting the Reggia exiting, inspiring and different, while, not less important, creating an endless repository of experiences that will help to maintain the site’s heritage.

We would like to thank Prof. Alessandra Cirafici and Manuela Piscitelli for their openness and great cooperation in this process, the student of industrial design for being curious, creative and cooperative  and the management of the ”Reggia di Caserta” for being open to implement our project at their site.

It was a pleasure working with you all, and I hope that it’s just the beginning of a significant process for the city of Naples.

Idit Goldfisher,

Partner & Italy Country Manager

ExperiencItaly

 the project stations